News

Tesla Revolution 2017: mobilità elettrica e innovazioni tecnologiche

By 26 Marzo 2017No Comments

Sabato 25 marzo, una delegazione della Zanotti Energy Group ha partecipato alla seconda edizione di Tesla Revolution, organizzata dal Tesla Club italiano presso l’Hotel e Golf Club Le Robinie, a cui hanno partecipato oltre 400 persone.

Una giornata dedicata al cambiamento nel modo di concepire l’ambiente e le innovazioni tecnologiche. Attraverso una serie di interventi e dibattiti, si è potuto apprendere e approfondire il tema della mobilità elettrica e la rivoluzione che sta portando nel mondo e che porterà nell’immediato futuro anche in Italia. In America, Cina e in buona parte dei Paesi europei tra cui: Norvegia, Francia e Olanda, la mobilità elettrica è già una realtà consolidata mentre in Italia, le auto elettriche, sono un misero 0,01% del parco auto circolante.

[su_box title=”I temi trattati durante tutta la giornata sono stati molti:” box_color=”#f15f1a” radius=”0″]

  • Inquinamento atmosferico;
  • Mobilità ed auto elettrica;
  • Produzione ed efficientamento energetico;
  • Energie rinnovabili;
  • Modalità e sistemi di ricarica ed accumulo;
  • Guida autonoma, intelligenza artificiale e sicurezza delle auto connesse.[/su_box]

Tra le aziende partecipanti erano presenti, ENEA – Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile che ha mostrato un quadro delle cause del fenomeno dell’inquinamento e gli strumenti metodologici allo stato dell’arte utili per affrontarli e il CEI – CIVES, la Commissione Italiana Veicoli Elettrici Stradali a Batteria, Ibridi e a Celle a combustibili.

I cambiamenti ambientali stanno spingendo i Paesi di tutto il mondo compreso l’Unione Europea, a introdurre politiche e obiettivi per la riduzione dei gas ad effetto serra con lo scopo di migliorare la qualità dell’aria e promuovere l’utilizzo delle fonti rinnovabili. La crescente domanda di trasporto, in particolare nelle zone urbane, accrescerà la pressione ambientale e, come avviene già in molte città Europee, è bene che anche il nostro Paese sviluppi soluzioni innovative riguardo la mobilità elettrica, per passare da un attuale 0,01% ad un numero sempre crescente in linea con le altre città Europee. 

[su_slider source=”media: 5575,5581,5578,5580,5577,5579,5576,5584,5582,5583,5587,5585″ limit=”26″ width=”1280″ height=”1000″ title=”no” speed=”500″]

 

Sabato 25 marzo, una delegazione della Zanotti Energy Group ha partecipato alla seconda edizione di Tesla Revolution, organizzata dal Tesla Club italiano presso l’Hotel e Golf Club Le Robinie, a cui hanno partecipato oltre 400 persone.

Una giornata dedicata al cambiamento nel modo di concepire l’ambiente e le innovazioni tecnologiche. Attraverso una serie di interventi e dibattiti, si è potuto apprendere e approfondire il tema della mobilità elettrica e la rivoluzione che sta portando nel mondo e che porterà nell’immediato futuro anche in Italia. In America, Cina e in buona parte dei Paesi europei tra cui: Norvegia, Francia e Olanda, la mobilità elettrica è già una realtà consolidata mentre in Italia, le auto elettriche, sono un misero 0,01% del parco auto circolante.

[su_box title=”I temi trattati durante tutta la giornata sono stati molti:” box_color=”#f15f1a” radius=”0″]

  • Inquinamento atmosferico;
  • Mobilità ed auto elettrica;
  • Produzione ed efficientamento energetico;
  • Energie rinnovabili;
  • Modalità e sistemi di ricarica ed accumulo;
  • Guida autonoma, intelligenza artificiale e sicurezza delle auto connesse.[/su_box]

Tra le aziende partecipanti erano presenti, ENEA – Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile che ha mostrato un quadro delle cause del fenomeno dell’inquinamento e gli strumenti metodologici allo stato dell’arte utili per affrontarli e il CEI – CIVES, la Commissione Italiana Veicoli Elettrici Stradali a Batteria, Ibridi e a Celle a combustibili.

I cambiamenti ambientali stanno spingendo i Paesi di tutto il mondo compreso l’Unione Europea, a introdurre politiche e obiettivi per la riduzione dei gas ad effetto serra con lo scopo di migliorare la qualità dell’aria e promuovere l’utilizzo delle fonti rinnovabili. La crescente domanda di trasporto, in particolare nelle zone urbane, accrescerà la pressione ambientale e, come avviene già in molte città Europee, è bene che anche il nostro Paese sviluppi soluzioni innovative riguardo la mobilità elettrica, per passare da un attuale 0,01% ad un numero sempre crescente in linea con le altre città Europee. 

[su_slider source=”media: 5575,5581,5578,5580,5577,5579,5576,5584,5582,5583,5587,5585″ limit=”26″ width=”1280″ height=”1000″ title=”no” speed=”500″]

 

Team ZEG

Team ZEG

Zanotti Energy Group si occupa della gestione completa del tuo impianto fotovoltaico aziendale.

Leave a Reply