Fatturazione Elettronica 2019, nuovo servizio ZEG per il settore Fotovoltaico.

A partire dal 1° gennaio 2019 scatterà l’obbligo della FATTURAZIONE ELETTRONICA che interesserà privati titolari di partita IVA e società. 

DI COSA SI TRATTA?

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto l’obbligo della Fatturazione Elettronica sia nelle relazioni commerciali tra soggetti passivi Iva privati (aziende e professionisti con P.Iva) sia verso i consumatori finali.

Dal 1° gennaio 2019 per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato, e per le relative variazioni, saranno emesse esclusivamente fatture elettroniche utilizzando il Sistema di Interscambio (SdI) e secondo il formato XML già in uso per la Fattura rivolta alla Pubblica Amministrazione. (Sono esonerati i soggetti IN REGIME dei MINIMI o FORFETTARI, rimanendo comunque l’obbligo di FE verso le PA)

COSA DEVE FARE IL SOGGETTO INTERESSATO PER RISPETTARE LA NORMATIVA?

Entro il 31/12/2018, è necessario:
  • Dotarsi di un gestionale che possa emettere le fatture elettroniche in formato XML ( vi consigliamo di verificare se il vostro software possa convertire le fatture nel formato richiesto, in caso ne siate già in possesso)
  • Affidarsi ad un intermediario autorizzato (società autorizzate, alle quali dovrete richiedere il “ codice destinatario” ) per la trasmissione e ricezione delle FE da SDI o trasmettere in modo autonomo utilizzando il sito dell’Agenzia delle Entrate.
  • Inviare in conservazione sostitutiva, i documenti elettronici validati dall’SDI.

CAMBIA QUALCOSA PER LE FATTURE ATTIVE GSE?

Al momento il GSE non ha comunicato nessuna variazione, quindi la modalità resta invariata. E’ il GSE che si occupa di trasmettere al Sistema di Interscambio (SDI) la fattura, restituendo un XML da conservare.

COSA PROPONE LA ZANOTTI ENERGY GROUP?

Nell’ottica di ricercare sempre per i propri clienti la soluzione ottimale, la Zanotti Energy Group vi propone la possibilità di affidare la gestione completa, dall’emissione alla conservazione, di tutta la vostra FATTURAZIONE ELETTRONICA al gestionale sviluppato e gestito da “SATA”, uno dei maggiori intermediari accreditati SDI, a cui anche noi ci siamo sempre affidati per la conservazione sostitutiva delle fatture GSE.

In caso siate interessati a valutare questo servizio, non esitate a contattarci e sarà nostra premura inviarVi una proposta economica dettagliata e vantaggiosa.

Vi informiamo, inoltre, che l’ Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione degli utenti, un programma gratuito per la gestione della fatturazione elettronica e la possibilità di scaricare il documento elettronico nel cassetto fiscale, associato ad ogni soggetto registrato.
Il sistema può essere sicuramente conveniente per chi emette poche fatture in un anno ( liberi professionisti, privati, imprese individuali o piccole società), in quanto è necessario occuparsi di tutti i passaggi richiesti dalla fatturazione elettronica.
Al contrario, se la mole di fatture è elevato, il nostro consiglio è quello di affidarsi ad un intermediario accreditato che offra un gestionale dedicato e che soprattutto si possa occupare della maggior parte dei passaggi richiesti dalla FE, in modo più veloce e sicuro.

Per approfondire al seguente link potete consultare e scaricare l’informativa dettagliata dell’Agenzia delle Entrate.

IMPORTANTE:

A partire dal’1/01/2019, la Zanotti Energy Group potrà continuare ad occuparsi della conservazione sostitutiva delle sole fatture GSE e a tal proposito chiediamo a tutti i nostri clienti che hanno sottoscritto con noi il servizio di Conservazione Sostitutiva, se intendono proseguire con l’incarico oppure optare per una soluzione differente e quindi non usufruire più del nostro servizio. Specifichiamo che per una corretta gestione del servizio, potremo occuparci anche dell’emissione della fattura attiva GSE, solo nel caso in cui il soggetto responsabile abbia implementato un gestionale dedicato e una numerazione separata per le fatture attive GSE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.