Pubblicate le nuove norme CEI 0-16 e CEI 0-21 che definiscono le regole tecniche per la connessione di utenti attivi e passivi alle reti alta, media e bassa tensione delle imprese distributrici di energia elettrica.

Norma CEI 0-16, “Regola tecnica di riferimento per la connessione di utenti attivi e passivi alle reti alta e media tensione delle imprese distributrici di energia elettrica”In un unico fascicolo sono ora accorpati i seguenti documenti:

  • Norma CEI 0-16:2014-09
  • Norma CEI 0-16; V1:2014-12
  • Norma CEI 0-16; V2:2016-07

Norma CEI 0-21, “Regola tecnica di riferimento per la connessione di utenti attivi e passivi alle reti bassa tensione delle imprese distributrici di energia elettrica”. In un unico fascicolo sono ora accorpati i seguenti documenti:

  • Norma CEI 0-21:2016-07
  • Norma CEI 0-21; V1:2017-07

In entrambi i casi, le maggiori modifiche hanno comportato la suddivisione dei generatori in quattro distinte classi, in base alla taglia e alla tensione del punto di connessione:

Tipo A: potenza pari o superiore a 800 W e inferiore o pari a 11,08 kW;

Tipo B: potenza superiore a 11,08 kW e inferiore o pari a 6 MW;

Tipo C: potenza superiore a 6 MW e inferiore a 10 MW;

Tipo D: potenza superiore o pari a 10 MW o tensione del punto di connessione superiore o pari a 110 kW.

Clicca qui per scaricare la nuova edizione della norma CEI 0-16.

Clicca qui per scaricare la nuova edizione della norma CEI 0-21.

A seguito della pubblicazione della Norma CEI 0-16 e 0-21 e le loro varianti, il team Zanotti Energy Group è disponibile nel fornire servizio di consulenza per la corretta applicazione delle prescrizioni.

Team ZEG

Team ZEG

Zanotti Energy Group S.r.l. si occupa di gestione amministrativa e burocratica di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Leave a Reply