Agevolazioni fiscali Energivori: comunicazione CSEA per aziende inadempienti ai sensi della deliberazione ARERA 36/2012/E/com

In riferimento alla delibera ARERA 36/2012/E/com, tutte le imprese considerate a forte consumo di energia elettrica (Energivore), che hanno completato la richiesta sul portale CSEA per l’ottenimento delle agevolazioni fiscali, al fine di evitare la possibilità di incorrere nella sospensione dei contributi a carico del sistema da parte di CSEA, sono tenute all’invio delle informazioni previste dalla raccolta denominata: Comunicazione dati unbundling contabile.

Nella dichiarazione preliminare, l’impresa potrĂ  indicare l’eventuale caso di esenzione dall’obbligo di invio dei conti annuali separati oppure se tenuta, inviare i Conti Annuali Separati attraverso il sistema telematico di unbundling contabile. Tra le esenzioni dall’obbligo di invio dei Conti Annuali Separati vi sono quelle per gli autoproduttori di energia elettrica o quelle per i produttori che non eserciscono impianti rilevanti ai sensi del Codice di Trasmissione.

Aziende energivore: chi sono i beneficiari delle agevolazioni

A decorrere dal 1° gennaio 2018, accedono alle agevolazioni le imprese che hanno un consumo medio di energia elettrica, calcolato nel periodo di riferimento, pari ad almeno 1 GWh/anno e che rispettano uno dei seguenti requisiti:

  • operano in uno dei settori dell’ Allegato 3 delle Linee guida CE;
  • operano in uno dei settori dell’ Allegato 5 delle Linee guida CE e hanno un indice di intensitĂ  elettrica positivo superiore al 20%;
  • non rientrano nei primi due punti, ma sono ricomprese negli elenchi delle imprese a forte consumo di energia redatti, per gli anni 2013 o 2014, dalla Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA) in attuazione dell’articolo 39 del decreto legge n. 83/2012 Livelli di contribuzione agli oneri generali di sistema.

In riferimento agli obblighi di separazione contabile e funzionale, la Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali (CSEA) è tenuta a sospendere l’erogazione di eventuali contributi spettanti alle imprese del settore elettrico e del settore gas che risultino inadempienti.

Oggetto comunicazione: Applicazione deliberazione dell'AutoritĂ  36/2012/E/com

Tutti le imprese Energivore, che hanno completato la richiesta di agevolazione fiscale ma non risultano correttamente regolarizzate in merito a tutte le pratiche richieste all’interno del Portale ARERA, riceveranno tramite posta PEC una comunicazione sia da parte della CSEA sia dall’AutoritĂ . E’ importante completare subito l’iter e inviare la documentazione richiesta al fine di evitare la sospensione dei contributi.

Il team Zanotti Energy Group, ti supporterà nella regolarizzazione della pratica. Affidare la gestione a professionisti del settore è indispensabile per rimanere costantemente aggiornati e regolarizzati circa tutti i differenti adempimenti previsti a norma di legge.